Il corpo è la casa in cui viviamo e quindi, come minimo, come la nostra dimora, ha bisogno di attenzioni periodiche.

Come un edificio potrebbe avere delle infiltrazioni o danni all’impianto idraulico o crepe nelle pareti, il nostro organismo potrebbe avere degli “intoppi” qua e la.

Tutto questo ovviamente, dipende molto da ciò che introduciamo nel nostro corpo: in primis a livello alimentare e in secondo luogo, ma non ultimo, a livello emozionale; oggi mi vorrei occupare di questo aspetto.

Pensiamo spesso a cosa ingeriamo, oggi i regimi alimentari sono anche molto di moda ma, ti domandi mai cosa introduciamo nel nostro corpo quando attraverso i nostri sensi, “assorbiamo” letteralmente: Immagini, parole ed emozioni?

Ti domandi mai a che livello di stress stai sottoponendo il tuo corpo quando guardi immagini di violenza? In un film o in un telegiornale? Oppure quando incontri un amico che ti racconta tutta una lista di problemi e tragedie personali?

Ti sei posto mai la domanda del perché senti quella “strana” sensazione nello stomaco quando qualcuno ti parla di tragedie, problemi ecc…Io si.

Non so’ tu, ma io da molti anni non ne posso più di sentire parlare solo di negatività, neanche quando lo faccio io.
Siamo “abituati” ad un certo tipo di comportamento, è automatico, non ci accorgiamo neanche di quanto le nostre parole e i nostri atteggiamenti, non siano realmente i nostri.

Noi siamo programmati da altre persone (e dalle loro storie personali) a comportarci in un certo modo ma la realtà è che “quel modo” non siamo noi!

Inoltre ci portiamo dietro, come fardelli, vecchie memorie emozionali molto antiche, a volte addirittura dei nostri avi.

Queste “memorie” si chiamano “MEMI” (memorie energetiche al pari dei “GENI” patrimonio del dna). Sbarazzarci di questa spazzatura è a dir poco obbligatorio se vogliamo Vivere davvero. E’ obbligatorio se vogliamo davvero essere liberi.

Personalmente ho sperimentato molte tecniche e percorsi, sia fisici che spirituali e tra tutti questi quella che per me sta funzionando meglio è l’associazione tra fisico e mente profonda:

Il programma easydetox – Clean9 (che ho fatto già quattro volte) associato all’antica pratica di Ho’oponopono è quello che sta dando i risultati migliori.

Se non hai mai sentito parlare di Ho’oponopono (letteralmente tradotto: rimettere le cose al giusto posto), ti invito a leggere a riguardo, rimarrai molto stupito!

Per finire, voglio ricordare quanto vere siano le parole di S. Francesco: “Cominciate col fare ciò che è necessario, poi ciò che è possibile. E all’improvviso vi sorprenderete a fare l’impossibile.”

di Simonetta Visconti, incaricata indipendente Forever Living

Condividi questo articolo